Ti spiego il dato
Illustrazioni di Agnese Pagliarini
Collana: Grande
ISBN: 9788885546264
in libreria: Ottobre 2021
pp. 144 - formato: 17 x 24 - brossura
prezzo di copertina: € 16,00

Il libro

I dati sono attorno a noi, li produciamo mentre camminiamo, mentre ascoltiamo la musica, quando mandiamo messaggi agli amici, quando acquistiamo online, quando scriviamo un post sui social. Si traducono in dati le nostre funzioni corporee, le calorie che ingurgitiamo, i pannolini che cambiamo, le preferenze politiche che accordiamo. Interpretiamo dati quando leggiamo l’etichetta degli ingredienti di una merendina al supermercato, dove la decisione di disporre i prodotti sugli scaffali proprio in quel modo è stata presa… leggendo altri dati. I giornali citano numeri e statistiche tutti i giorni e, durante le elezioni o in periodi come questo che stiamo vivendo, arrivano in prima pagina rappresentati in mappe e grafici che nessuno ci ha insegnato a leggere, a capire veramente. “Ti spiego il dato” è la cassetta degli attrezzi pensata da Donata Columbro – e illustrata da Agnese Pagliarini – per guardare oggetti e abitudini in modo più consapevole e per muoversi nella galassia delle informazioni senza avere paura di tabelle, assi cartesiani, mappe e infografiche (stando alla larga dalle fake news).

L'autore

Donata Columbro (1984), giornalista,
ha lavorato come freelance occupandosi di Africa e innovazione per «Il Sole 24 Ore», «Internazionale», «Vita Non Profit». È socia co-fondatrice di Dataninja e responsabile della Dataninja School, piattaforma di formazione online per chi vuole imparare a comunicare meglio con i dati. La si trova spesso su Instagram dove il suo #tispiegoildato è diventato un cult. È autrice della rubrica Data Storie sul quotidiano «La Stampa».
Agnese Pagliarini (1992), laureata allo IED in Graphic Design e Motion Graphic, dal 2015 è art director e designer della Naïve Agency, per la quale ha realizzato progetti creativi e strategici per clienti come Pasta Garofalo, Disney+, Nike, Carrera Eyewear, Safilo Group, AW Lab e Gore-Tex. Nel 2016 ha co-firmato con Patrizio Marini il nuovo progetto grafico di minimum fax e dal 2018 è art director di Quinto Quarto Edizioni.